Rigenerare è un beneficio per tutti
Siamo spesso abituati a una logica consumistica, preferiamo acquistare un prodotto nuovo senza fermarci a pensare se riparare o riutilizzarne uno che già abbiamo acquistato. Per interrompere questa logica è importante essere consapevoli che questa piccola scelta ha enormi ripercussioni concrete sull’ambiente e sulla vita di ognuno di noi.
Riutilizzare prodotti è la forma di consumo più etica e meno impattante sull’ambiente. Il Gruppo Sapi è da quasi 30 anni al centro di un ciclo virtuoso in cui le cartucce esauste non diventano rifiuti, ma rinascono come prodotti rigenerati. Il risultato di questo processo è l’abbassamento drastico di emissioni dannose per l’ecosistema. Da soli però non possiamo fare molto; spetta al consumatore fare una scelta radicale premiando le realtà produttive che hanno inserito in cima alla lista dei valori la tutela dell’ambiente.
Per verificare l’effettiva convenienza ambientale del processo di rigenerazione, LCA-lab (spin off ENEA) in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, ha condotto uno studio per confrontare gli impatti ambientali di una cartuccia rigenerata da Sapi con una cartuccia originale.I risultati mostrano come l’indicatore globale di danno ambientale di una cartuccia Sapi è pari a “-83,99%” rispetto a una cartuccia originale.
Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Scopri di più e personalizza Accetta