Qualità certificata
ISO 14001 100x100
La ISO 14001 è una norma internazionale ad adesione volontaria, applicabile a qualsiasi tipologia di Organizzazione pubblica o privata. Tale norma specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale, ovvero: sviluppo sostenibile; eco compatibilità; prevenzione dell'inquinamento; miglioramento continuo. La Certificazione del Sistema di Gestione Ambientale fornisce agli imprenditori, al management aziendale e agli azionisti la garanzia e la tranquillità che le problematiche di carattere ambientale legate all'attività dell'azienda siano sotto controllo. Significa avvalersi di uno strumento "obiettivo" misurabile e governabile. Adottare un Sistema di Gestione Ambientale è una scelta strategica che richiede uno sforzo economico e organizzativo di dimensioni ragionevoli. Una corretta gestione ambientale influisce notevolmente sull'immagine del prodotto o del servizio offerto e può costituire un fattore fondamentale nella scelta dei consumatori.
Un sistema di gestione ambientale certificato consente:
  • il controllo e mantenimento della conformità legislativa e monitoraggio delle prestazioni ambientali.
  • la riduzione degli sprechi (consumi idrici, risorse energetiche, ecc.).
  • di avere uno strumento di supporto nelle decisioni di investimento o di cambiamento tecnologico.
  • di dotarsi di uno strumento di salvaguardia del patrimonio aziendale e di trasparenza in operazioni di acquisizioni/fusioni (gestione dei rischi).
  • di garantire un approccio sistematico e preordinato alle emergenze ambientali.
  • di migliorare il rapporto e la comunicazione con le autorità.
  • di migliorare l’immagine aziendale.
SWAN
Nordic Swan è il marchio di qualità ecologica di prodotto dei paesi scandinavi (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia). Ottenere il marchio Nordic Swan è complesso e impegnativo, perché vuol dire rispettare gli standard di elevata qualità ambientale e garantire performance ottimali lungo tutto il ciclo di vita del prodotto. Il nostro impegno nel rispettare le leggi esistenti in materia ambientale ci permette di creare prodotti a basso impatto durante l’intero Ciclo di Vita (LCA).
STMC
STMC è l'acronimo di Standardised Test Methods Committee. Questo comitato globale si è formato per promuovere metodi di test standardizzati per l'industria delle cartucce per stampanti. I metodi di prova vengono utilizzati per valutare le prestazioni della cartuccia toner della stampante. Mettendo a punto dei test standardizzati è possibile valutare una cartuccia ovunque e di ottenere gli stessi risultati indipendentemente da chi la testa.
OHSAS
La norma UNI ISO 45001:2018 identifica lo standard internazionale per il sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori. La norma è stata emanata dalla ISO nel 2018, così da poter disporre di uno standard per il quale potesse essere rilasciata una certificazione di conformità. La certificazione attesta l'applicazione volontaria, all'interno di un'organizzazione, di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla sicurezza e la salute dei lavoratori, oltre al rispetto delle norme cogenti. Il sistema di gestione regolato dalla norma UNI ISO 45100 è integrabile con il sistema di gestione ambientale, ispirato alla norma UNI EN ISO 14001:2015. La sicurezza e l'ambiente sono infatti strettamente collegati tra loro. Inoltre, solitamente il sistema di gestione della sicurezza sul lavoro è integrabile con il sistema di gestione della qualità UNI EN ISO 9001:2015.
ISO 9001
La norma ISO 9001 definisce i requisiti di un sistema di gestione della qualità per un'organizzazione. I requisiti espressi sono di carattere generale e possono essere implementati da ogni tipo di organizzazione; ultima revisione nel settembre 2015 (ISO 9001:2015). La ISO 9001 è la normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo di qualità il proprio processo produttivo in modo ciclico, partendo dalla definizione dei requisiti, espressi e non, dei clienti e arrivando fino al monitoraggio di tutto il percorso/processo produttivo. Il cliente e la sua soddisfazione sono al centro della ISO 9001; ogni attività, applicazione e monitoraggio delle attività/processi è infatti volta a determinare il massimo soddisfacimento dell'utilizzatore finale. Le fasi di applicazione della norma partono dalla definizione delle procedure e registrazioni per ogni singolo processo o macro-processo identificato all'interno dell'organizzazione aziendale. Si passa attraverso tutte le aree dell'organizzazione che comprendono: direzione aziendale, pianificazione, marketing, progettazione, vendita, approvvigionamento, produzione o erogazione, installazione, assistenza (post-vendita). Il tutto, con un’attenta analisi delle opportunità aziendali, della definizione della missione e della visione aziendale espressa attraverso la politica della qualità. Un attento controllo commisurato alla realtà aziendale è effettuato sulla gestione delle risorse umane e strumentali.
EPD
La Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD - Environmental Product Declaration) è uno schema di certificazione volontaria, nato in Svezia ma di valenza internazionale, che rientra fra le politiche ambientali comunitarie (rif.to Politica Integrata di Prodotto-IPP). La EPD è sviluppata in applicazione della norma UNI ISO 14025:2006 (Etichetta Ecologica di Tipo III) e rappresenta uno strumento per comunicare informazioni oggettive, confrontabili e credibili relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi. Le prestazioni ambientali dei prodotti/servizi riportate nella EPD devono basarsi sull’analisi del ciclo di vita mediante utilizzo del Life Cycle Assessment (LCA) in accordo con le norme della serie ISO 14040, fondamento metodologico da cui scaturisce l´oggettività delle informazioni fornite. Tali informazioni hanno carattere esclusivamente informativo, non prevedendo modalità di valutazione, criteri di preferibilità o livelli minimi che la prestazione ambientale debba rispettare. La norma di riferimento svedese è la MSR 1999:2 Requirements for Environmental Product Declarations, EPD "an application of ISO/TR 14025 Type III Environmental Declarations": in essa sono contenuti i requisiti per l´adesione al sistema EPD.
La EPD:
  • è applicabile a tutti i prodotti o servizi, indipendentemente dal loro uso o posizionamento nella catena produttiva;
  • consente confronti tra prodotti o servizi funzionalmente equivalenti;
  • viene verificata e convalidata da un organismo indipendente che garantisce la credibilità e veridicità delle informazioni contenute nello studio LCA e nella dichiarazione.
LCA-LAB
Sapi opera nel pieno rispetto delle leggi vigenti in materia ambientale e i suoi prodotti hanno un ridotto impatto ambientale durante l’intero Ciclo di Vita (LCA). Al fine di verificare la convenienza ambientale del processo di rigenerazione, LCA-lab (spin off ENEA) in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia ha condotto uno studio per confrontare gli impatti ambientali di una cartuccia rigenerata da Sapi con una cartuccia originale e i risultati dicono che l’indicatore globale di danno ambientale di una cartuccia Sapi è pari a -84% rispetto a quello di una cartuccia originale.
Qualità certificata
Scopri di piu'
Vuoi saperne di più?
Contattaci per maggiori informazioni
Contattaci
Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Scopri di più e personalizza Accetta